Bloccare la Cronologia di Firefox

Si sa che quando navighiamo in rete la nostra esposizione potrebbe portarci a fornire dati personali senza il nostro consenso. Le protezioni in internet sono di diverso tipo e non tutti sanno quali siano effettivamente e dunque non tutti sanno utilizzarli e difendersi come si deve.

La normale navigazione dunque comporta dei rischi dove la quale la nostra privacy potrebbe essere frantumata da qualcosa e così i nostri dati personali potranno non essere più tanto personali.

Con i vari social network che ogni giorno nascono sul web tutto questo potrebbe essere un controsenso, infatti noi per primi esponiamo i nostri dati personali e le nostre immagini iscrivendoci in questi siti, ma ovviamente qui non c’è violazione di privacy in quanto scegliamo noi stessi di inserire i nostri dati privati.

Per quanto riguarda la navigazione invece, esiste una particolare funzione che i browser applicano, e cioè quella della cronologia di navigazione. La cronologia di navigazione registra in modo automatico tutti i siti che visitiamo, senza salvarli nei preferiti e senza fare nulla per salvarli, la funzione agisce in modo automatica e salverà dunque tutti i siti visitati.

E’ chiaro dunque che se il nostro computer sarà utilizzato da un altro utente potrebbe vedere tutto quanto abbiamo esplorato tramite la cronologia di navigazione, il che è violazione di privacy.

Se vogliamo evitare dunque che nella cronologia di navigazione vengano memorizzati dei siti particolari possiamo utilizzare un plugin per firefox che permette appunto di bloccare la registrazione di particolari siti impostati da noi nella cronologia di navigazione, in questo modo potremo esplorare quei siti senza che essi risultino memorizzati.

Il plugin si chiama Firefox History Block e possiamo scaricarlo liberamente daquesta pagina. Per utilizzarlo mi sembra ovvio che sia necessario firefox.

Per scaricare il plugin seguiamo sempre la normale procedura, premiamo sul tasto verde e quindi una volta completato il download apriamolo, firefox installerà automaticamente il plugin.

Utilizzarlo è davvero molto semplice. Basta andare nella gestione plugin di firefox, e dunque trovare il plugin appena installato. Su esso sarà presente il pulsante “options” premiamolo e dunque si aprirà la finestra che ci permette di inserire un indirizzo internet, ripetiamo l’operazione per tutti gli indirizzi che vogliamo, e quindi chiudiamo.

Gli indirizzi inseriti non saranno più registrati durante la navigazione.