Come Disdire un Abbonamento Tiscali

Tiscali è uno degli operatori attivi in Italia per quanto riguarda la telefonia e la rete, in questa guida spieghiamo cosa fare per disdire un abbonamento.

Bisogna fare una distinzione tra due casi, la disdetta per passare a un nuovo operatore e la disdetta per cessare la linea.

Nel caso in cui si voglia passare a un nuovo operatore, la procedura è molto semplice.
Non è infatti necessario disdire il proprio contratto, basta contattare il nuovo operatore e comunicare il codice di migrazione.
Il nuovo operatore si occuperà della procedura, contatterà quindi Tiscali senza che sia necessario farlo di persona.
L’operazione non è gratis, la migrazione del numero ha infatti un costo che varia tra quaranta e ottanta euro.

Diverso è il caso della cessazione della linea, in questo caso è infatti necessario contattare Tiscali direttamente.
In particolare è necessario comunicare l’intenzione di disdire l’abbonamento inviando una raccomandata all’indirizzo
Tiscali Italia S.p.A.
Servizio Clienti
Località Sa Illetta S.S. 195 km 2,300
09123 Cagliari

Nella raccomandata è necessario inserire i dati dell’abbonamento e del contratto da disdire.
Per semplificare l’operazione è possibile utilizzare questo modulo presente su questo sito.

La comunicazione deve essere inviata con un anticipo di almento trenta giorni e ha un costo compreso tra ventisei euro e quarantatre euro.

Bisogna inoltre considerare un altro caso.
Se il contratto con Tiscali è stato concluso a distanza, è possibile disdirlo senza costi entro quattordici giorni dalla sottoscrizione.
Per fare questo è necessario inviare la comunicazione tramite raccomandata all’indirizzo indicato in precedenza.

Ricordiamo inoltre che una volta effettuata la disdetta è necessario restituire i dispositivi a noleggio che si hanno in casa.