Creare Video dello Schermo e Condividerli su Twitter

In passato ci siamo occupati di servizi che permettevano di creare, direttamente online, degli screencast. Gli screencast non sono altro che delle registrazioni in tempo reale di tutto ciò che avviene sullo schermo del nostro computer ma si differenzia dal semplice screenshot in quanto uno screencast è un vero e proprio video.

La creazione di screencast dunque è un’operazione che molti utenti fanno giornalmente, ad esempio per aggiornare i contenuti del proprio sito web pubblicando nuovi video tutorial, oppure semplicemente per condividere il video in forum, chat, e social network vari.

Oltre a questi servizi online ovviamente esistono anche dei programmi appositi da installare ed utilizzare offline, molti utenti infatti preferiscono questi, così da poterli utilizzare anche se la connessione ad internet non è in quel preciso momento disponibile.

Se dunque vi piace fare screencast direttamente dal web oggi potete aggiungere un altro link tra i vostri preferiti, in quanto parleremo di un altro servizio del genere, che in ben che non si dica ci permetterà di creare screencast, anche con audio, e quindi di pubblicare tutto online, anche su twitter, in modo tale da poter far visualizzare il video anche ai nostri amici di twitter.

Il servizio prende il nome di screenr, e si trova all’indirizzo screenr.com. Con screener dunque riusciremo a creare dei semplici screencast dello schermo, così da creare video guide, video tutorial, e tutto ciò che riguarda l’acquisizione dello schermo.

Sulla pagina principale possiamo vedere Screenr in azione grazie al video presente, che appunto ci mostra come utilizzare il servizio. Per iniziare a creare il nostro screencast premiamo su “record your screencast now” in basso a destra.

Si aprirà dunque un applet java che ci consentirà di impostare la dimensione della finestra di acquisizione, attivare il microfono e la relativa periferica, quindi per avviare la registrazione premiamo il pulsante “rec” in basso a sinistra. Una volta terminato premiamo “done” per interrompere la registrazione.

A questo punto potremo inserire una descrizione dello screencast di massimo 117 caratteri, e dunque condividerlo su twitter dopo aver inserito i dati del nostro account.