Programmi per Screenshot – Screenpresso

Acquisire immagini dallo schermo oramai è diventata un’operazione che in molti fanno regolarmente, sia per creare immagini da pubblicare sul proprio sito, sia per pubblicarle in alcune guide e tutorial.

Acquisire lo schermo è un’operazione molto semplice, basta infatti premere l’apposito pulsante da tastiera, l’immagine acquisita verrà salvata nella clipboard, e potrà essere incollata in qualsiasi programma supporti le immagini.

Tuttavia, un nuovo screenshot sovrascriverà inesorabilmente quello vecchio, questo per via dei limiti posti dalla clipboard di Windows.

Se avete l’esigenza di dover creare numerosi screenshot, e di poter accedere a tutti indipendentemente dal numero di screenshot effettuati, possiamo utilizzare un apposita applicazione davvero molto ben fatta, questa permette di effettuare screenshot come sempre facciamo, tuttavia mette a disposizione anche uno storico delle immagini acquisite, ed ognuna di essa potrà essere recuperata con un click.

Il tool di cui parliamo si chiama Screenpresso, e possiamo scaricarlo gratuitamente da qui.

Screenpresso funziona in maniera completamente automatica, infatti, una volta installato, questo rimarrà attivo, con la sua relativa icona piazzata nella tray icon.

A questo punto potremo cominciare a fare screenshoot utilizzando le varie modalità proposte dal programma; tutto schermo, o porzione.

Tutti gli screenshot saranno salvati in uno storico, accessibile cliccando su “history” Qui troveremo tutti gli screenshot effettuati, e potremo utilizzarli tramite un semplice drag e drop, ad esempio nel nostro client mail o programma digrafica.

Screenpresso offre anche un editor di immagini interno, così da poter arricchire lo screenshot con elementi visivi e testo, ed infine una funzione che ci consente di pubblicare gli screenshot acquisiti direttamente su Twitter.

Per alternative consigliamo di leggere questa guida sui programmi per screenshot pubblicata qui in cui sono segnalati altri strumenti di questo tipo.